13 Maggio 2021

COSTITUITO IL COMITATO PER L’UNITÀ SOCIALISTA PER NAPOLI E LA CAMPANIA

Martedì 9 febbraio 2021 si è svolta un’importante riunione online dei socialisti: all’ordine del giorno l’elaborazione di una proposta politico-culturale per la ripresa politica, economica, sociale e amministrativa della città di Napoli. Alla riunione, promossa dall’associazione Socialismo XXI° secolo, hanno partecipato molti soci e iscritti di associazioni e formazioni politiche di chiara ispirazione socialista (Democrazia Socialista, Socialismo 2000, I laburisti Campani, Italia Solidale, Nuove Prospettive, Il Progresso, Nuovi Orizzonti, Nuova associazione Turati, Amici dell’Avanti Campania, Circolo Sandro Pertini Napoli, Associazione Stabia in Progress) che rappresentano una gran parte di quel mondo formato da compagne e compagni che ritengono i valori del socialismo fondamentali e attuali nella realtà contemporanea, gli unici in grado di offrire soluzioni ai bisogni sempre più urgenti e senza risposte dei cittadini e, in particolare, di quelli maggiormente colpiti dalla drammatica pandemia, la cui fine purtroppo appare ancora lontana.

Nel corso dell’incontro sono stati esaminati inoltre i vari aspetti della crisi in atto ed espresso apprezzamento per lo sforzo di Mario Draghi di costituire un Governo che metta in sicurezza il paese e ne rilanci l’economia.

In questo contesto le condizioni di Napoli appaiono estremamente difficili: la città, a causa delle lunghe chiusure, è stremata sul piano sociale e sul piano economico. Tutti i partecipanti alla riunione hanno convenuto sulla necessità di sperimentare una strada nuova ed originale per restituire voce ai cittadini e costruire un contributo politico che possa dare speranza e prospettive alla città. Il primo, indispensabile passo per realizzare questo percorso è unire i socialisti, che per cultura e tradizione possono e devono farsi carico di una proposta che rilanci le energie della città e consenta ai napoletani di riscattarsi, recuperare la dignità perduta in anni di malgoverno, uscire dall’emergenza e diventare protagonisti di una nuova stagione di rinascita.

UNA PROPOSTA SOCIALISTA PER NAPOLI: questo l’ambizioso obiettivo individuato nella riunione. Per lavorare insieme alla proposta è stato costituito un Comitato per l’Unità dei Socialisti (CUS) a cui hanno aderito tutti i partecipanti. L’impegno è rivedersi al più presto per confrontarsi e sviluppare un primo documento necessario all’articolazione di un percorso politico unitario, sia per stimolare il processo di avvicinamento delle sensibilità e delle esperienze socialiste in tutta Italia sia per elaborare una serie di proposte amministrative da mettere a disposizione della città.

Napoli è un laboratorio politico e sociale senza uguali nel panorama italiano per le contraddizioni che si evidenziano, a volte tanto esasperate da sembrare senza soluzioni possibili e che invece trovano insospettate strade di composizione a cui nessuno aveva mai pensato. Il tentativo messo in atto dai socialisti napoletani, di fronte al fallimento della classe politica attuale, è quello di riproporre metodi e meriti di un modo di fare politica con i cittadini e per i cittadini. I valori sono quelli della storia centenaria di una grande tradizione: i principi di sempre del socialismo in cui si coniugano il progresso e la giustizia sociale, la libertà e i diritti, la democrazia e la partecipazione.

Mai come in questa fase c’è bisogno del socialismo e i socialisti per Napoli ci sono!