Travel

Makes me Realize how much I haven't seen

From banking and insurance to wealth management and securities distribution, we dedicated financial services the teams serve

di Luigi Ferro

Relazione del Presidente di Socialismo XXI

L’esito elettorale di domenica 25 settembre 2022 ha determinato la vittoria delle destre ponendole alla guida del Paese, e la pesante sconfitta del CSX. La destra avra’così l’onere e l’onore di rappresentare il nostro Paese in un momento particolarmente difficile per la nota crisi energetica e dei prezzi, e con prospettive economiche nel 2023 in declino. 

Editoriali

Stiamo facendo le elezioni più incostituzionali della storia grazie alla legge elettorale, Rosatellum, peggiorata dalla legge giallo-verde del CONTE I, in combinazione con il taglio dei Parlamentari

Nell’esaminare un fatto storico occorre inquadrarlo e contestualizzarlo esaminando gli eventi che stanno a monte di quel fatto, cercando di individuare i nessi causali che possono aver portato a quel risultato

Le analisi della situazione politica ed elettorale dell’Italia e le conseguenze che comportano alla nostra azione organizzativa e politica

Sulle crisi in atto nel contesto mondiale e nazionale

La crisi climatica, avvertita in tutta la sua crudezza attraverso le periodiche catastrofi naturali

di Luciano Taborchi

Alle sorgenti di una regione l'Umbria (1970-1990)

Dal regionalismo nella Costituente alle stagioni della progettualità, nelle carte e nei racconti di alcuni protagonisti.

Il lavoro di ricerca ha riguardato i primi venti anni della Regione dell’Umbria. Da un lato, ho inteso ripercorrere, attraverso la genesi e il consolidamento dell’Ente regionale, una delle tappe più rilevanti della Repubblica: quella del regionalismo e della crescita politica, economica e sociale del territorio umbro in quel primo ventennio. 

11 Settembre 1973

Finché i popoli continueranno a lottare, là ci sarà un’idea di riscatto sociale e di rivoluzione politica.

Non possiamo dimenticare il golpe cileno dell’11 settembre 1973 in un momento così difficile per la ritrovata democrazia cilena: il voto popolare ha respinto il progetto di riforma costituzionale che avrebbe dovuto superare il tipo di ordinamento voluto a suo tempo da Pinochet.